» » » » » » » » RIZZICONI. Condannato per bancarotta sconterà la pena ai domiciliari

RIZZICONI. Ieri,  i carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo capo Giuseppe Sozio,  in ottemperanza all’Ordine di esecuzione per espiazione pena in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano – Ufficio Esecuzioni Penali, hanno rintracciato e tratto in arresto G. V., 53 anni.
L’arrestato dovrà scontare la pena residua di 7 anni di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di bancarotta fraudolenta, per fatti commessi a Milano nell’anno 2008.


G. V., espletate le formalità di rito, è stato tradotto nella  propria abitazione in regime di detenzione domiciliare su disposizione dell’Autorità giudiziaria che ha emesso il provvedimento.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...