» » » » » » » » » AEROPORTO. Dipendenti Alitalia: 'Facciamo il punto su cosa è successo finora'

REGGIO CALABRIA. Oggi, 22 marzo, cosa è successo finora? Facciamo il punto.

Accuse a mezzo stampa dell’amministratore Alitalia Cramer Ball al governatore Oliverio per crediti non erogati dalla regione, impegni più o meno velati per la cessione del personale di scalo Alitalia a società terze, richieste di continuità territoriale o comunque altri tipi di sovvenzione.

A seguire la risposta del presidente Oliverio in rettifica alle accuse e rassicurazioni per quando dovuto (1,8 milioni  per crediti pregressi), fino alla proposta di 1,2 milioni di euro affinché Alitalia non abbandoni lo scalo il 26 marzo.

Ma queste sono cose ormai note a chi segue, anche sommariamente, la stampa. Veniamo a conoscenza in queste ore che nel recente consiglio comunale, l'amministrazione si sta adoperando per portare altre compagnie per sopperire alla cancellazione dei voli Alitalia.


Cari concittadini, portare una qualunque compagnia vuole dire una cosa sola: PAGARE la suddetta per venire a Reggio.

Ma a che gioco stanno giocando il sindaco Falcomatà ed il Governatore Oliverio: mettono i soldi sul piatto ad Alitalia come dichiarato, o bleffano e cercano di dare soldi ad altre compagnie?

Soprattutto perché per altre compagnie i soldi si trovano e per Alitalia sembra che farlo sia un furto?

Sempre soldi dei cittadini sono! Siete convinti che esistano compagnie che in due giorni hanno aerei ed equipaggi per andare in un qualunque scalo?

Non si sta chiamando un taxi!
Con estrema pazienza e professionalità, visto che tra quattro giorni saranno tutti licenziati con l’accettazione silente di Sindaco e Governatore, i dipendenti Alitalia stanno continuando ad essere disponibili e “gentili” con i passeggeri.


Riusciranno questi dipendenti a garantire il servizio fino al 26 marzo, quando l’ultimo volo Alitalia partirà dall’aeroporto?

L’esasperazione e la tenuta dei nervi sono al limite, ne va anche della sicurezza. Lei, sigignor Sindaco, aveva annunciato azioni eclatanti: sarà al fianco dei dipendenti, anzi in prima fila, quando sarà bloccato un volo sulla pista?

Una cosa è certa, questo accadrà!
I dipendenti Alitalia di Reggio Calabria
 

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...