CARDETO. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo Claudio Gallerani, hanno tratto in arresto M. D., reggino di anni 23, ritenuto responsabile del reato di furto in abitazione.

I carabinieri che negli ultimi tempi avevano avuto di notare persone non del luogo frequentare zone più isolate del territorio di loro competenza, avevano intensificato i servizi di pattuglia e di perlustrazione sull’intera giurisdizione.

In una contrada distante dal centro abitato, durante un servizio di perlustrazione del territorio, i militari hanno notato un giovane che si disfaceva velocemente di un sacchetto.

Bloccato immediatamente il giovane i carabinieri hanno accertato che all’interno del sacchetto vi era un decoder e due telecomandi precedentemente asportati dall’interno di un’abitazione di proprietà di un uomo residente nella città metropolitana.

Espletate le formalità di rito, la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario e il giovane dichiarato in stato d’arresto.

L’arrestato, su disposizione della competente Autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa rito direttissimo.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...