» » » » » » » » » » » PALMI. Arrestati due latitanti nascosti in una abitazione di Taureana

PALMI. I carabinieri della locale Compagnia, unitamente a militari dello Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, della Compagnia di Gioia Tauro e a personale del Commissariato di PS di Gioia Tauro, a conclusione di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria - Direzione Distrettuale Antimafia, hanno individuato e tratto in arresto in un’abitazione di Taureana:
  • Salvatore Etzi, 44 anni, di Taurianova, latitante dal mese di luglio 2016, quando si era sottratto ad ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa il 30 luglio 2016 dal Tribunale di Reggio Calabria per il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonché destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 28 ottobre 2016 dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano, dovendo espiare una pena di 8 anni, 10 mesi e 20 giorni  di reclusione per i reati di associazione di tipo mafioso, estorsione, riciclaggio, ricettazione ed altro;
  • Salvatore Palumbo, 37 anni, di Gioia Tauro, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 4 ottobre 2016 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria per il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.
Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata sono state rinvenute due pistole, una delle quali con matricola abrasa, e vario munizionamento, nell’immediata disponibilità degli arrestati che, comunque, non hanno opposto resistenza.

I due arrestati, ritenuti contigui all’articolazione territoriale della ‘ndrangheta denominata cosca “Molè–Piromalli” operante prevalentemente a Gioia Tauro e zone limitrofe e con ramificazioni in tutta la provincia ed in altre in ambito nazionale ed internazionale, al termine delle formalità di rito, sono stati associati nella Casa circondariale di Palmi a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...