» » » » » » » » » » REGGIO CALABRIA. Volanti: 3 arresti per rapina e tentato furto in 24 ore

REGGIO CALABRIA. Personale dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura, impegnato quotidianamente in attività di controllo del territorio, ha arrestato un 40enne e un 35enne, entrambi residenti in città, ritenuti responsabili del reato di rapina aggravata, nonché un 37enne di origini rumene, responsabile del reato di furto aggravato e falsa attestazione della sua identità.

I primi due soggetti sono stati raggiunti e arrestati nel quartiere Ciccarello dopo un inseguimento per le strade cittadine.

I malviventi avevano da poco svaligiato, utilizzando un flessibile, la cassaforte di un'abitazione impossessandosi di svariati oggetti in oro e pietre preziose, buoni fruttiferi e denaro in contante.

L’immediato intervento degli uomini delle Volanti e la capillare conoscenza del territorio ha consentito di individuare e arrestare i due che, su disposizione dell'Autorità giudiziaria, sono stati accompagnati nella Casa circondariale di Arghillà in attesa del giudizio di convalida.

Uno dei rapinatori, inoltre, è stato arrestato anche per il reato di evasione, non avendo esitato a portare a compimento il proprio disegno criminale nonostante si trovasse già sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Il terzo arrestato è stato individuato e fermato in piazza Mino Reitano (Ponte della Libertà) poco dopo aver commesso un furto, con un complice, in un esercizio commerciale.

I due soggetti, dopo aver forzato la recinzione di un esercizio commerciale utilizzando una tronchese, si sono introdotti nel negozio e, alla vista di un dipendente, si sono dati a precipitosa fuga.

Le Volanti intervenute sono riuscite, dopo un inseguimento tra le vie cittadine, a fermare uno dei due malviventi che è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria.  

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...