» » » » » » » » » SIDERNO. Il sindaco impone il divieto assoluto di pesca di cozze e molluschi

SIDERNO. L’Amministrazione comunale, al fine di continuare a implementare la sicurezza dei propri cittadini e la salvaguardia del territorio, ha fatto eseguire, al principio del corrente mese di marzo, una dettagliata analisi su differenti esemplari di molluschi in località Marina Piccola, e in particolare lungo il Pontile - ex cementificio D’Agostino.

Considerato che l’esito delle analisi batteriologiche ha evidenziato la presenza di significativi livelli di contaminazione riferiti alle specie prese a campione, attraverso l’ordinanza n. 15 del 10/03/2017, il sindaco Pietro Fuda ha immediatamente imposto il divieto assoluto di pesca di cozze e molluschi nella suddetta località Marina Piccola di Siderno, nella zona meglio individuata nel Pontile - ex cementificio D’Agostino.

Vista l’importanza del divieto imposto, l’ordinanza, resa immediatamente esecutiva e, pertanto, da considerarsi già in vigore, prevede inoltre una denuncia ai sensi dell’art. 650 del codice penale per gli eventuali contravventori, oltre a una sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra 25 e 500 euro.

Maggiori dettagli sono a disposizione dei cittadini nel testo integrale dell’ordinanza n. 15, reperibile presso l’Albo Pretorio e il sito Internet istituzionale del Comune.

L’Amministrazione ringrazia anticipatamente la cittadinanza per la collaborazione.

L’Amministrazione comunale, inoltre, constatati i dubbi espletati da alcuni utenti sui social network, ritiene doveroso specificare che le analisi su differenti esemplari di molluschi, sono state fatte effettuare dall’Osservatorio Ambientale Diritto per la Vita e sovvenzionate dai soldi devoluti dalla cittadinanza.

L’effettivamente equivocabile espressione “ha fatto eseguire” riportata nel precedente comunicato, pertanto, non è da intendersi come il tentativo da parte della Giunta Comunale di prendersi il merito di un’iniziativa che è partita dal cittadinanza, ma come la piena approvazione dell’iniziativa condotta dall’Osservatorio, perfetto esempio di cittadinanza partecipata da sempre invocata da questa Amministrazione.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...