SINOPOLI. Si è costituito stamani nella locale Stazione Carabinieri, Nicola Alvaro, 35 anni, del luogo, ritenuto affiliato alla cosca di ‘ndrangheta denominata “Alvaro-Violi-Macrì” operante nei comuni di Sinopoli e Sant’Eufemia d’Aspromonte.

Alvaro, era ricercato dal mese novembre dello scorso anno quando si era sottratto all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria – Ufficio esecuzione penale, dovendo espiare la pena di 2 anni, 4 mesi  e 19 giorni di reclusione per i reati di concorso in associazione di stampo mafioso, ricettazione - aggravati dall’art. 7 legge 203/1981 - commessi nel periodo 2003 – 2005 nella provincia di Reggio Calabria.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso nell’ambito attività di indagine convenzionalmente denominata “Virus” condotta dalla  Polizia di Stato.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato nella Casa circondariale di Palmi a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...