CALANNA. Anche quest’anno a Reggio e nella sua periferia, grazie alle Compagnie Teatrali “ Luna Gialla” e “Giovanile Villa Mesa”, sono state promosse una serie d’iniziative per celebrare la Giornata Mondiale del Teatro, con il patrocinio dell’Unesco, Aita-Iata (Associazione internazionale del teatro amatoriale) e Cifta (Consiglio internazionale delle federazioni di teatro amatoriale di cultura latina).

Il giorno ufficiale, istituito a Vienna nel lontano 1961, è il 27 marzo ma le proposte elaborate dalle due Compagnie, hanno fatto sì che il programma si estendesse alla domenica precedente, per favorire la più ampia partecipazione.

Si parte appunto Domenica 26 dal Teatro Comunale “G. Vareschi” di Calanna, dove il Gruppo Giovanile presenterà, con inizio alle ore 18, “A fissazioni è peggiu ra malatia”.

Sempre domenica 26, a San Leo di Pellaro, in occasione dell’ultima rappresentazione della Terza Rassegna teatrale Premio “Don Cosimo Latella”, organizzata dalla Luna Gialla, alle ore 19, la Compagnia Hercules (Catanzato) presenterà  “Comu vo’ Diu”, brillantissima commedia in due atti di A. Macrì.

Gli eventi abbinati alla Giornata Mondiale del Teatro si concluderanno lunedì 27, presso la pizzeria Ombelico del Mondo di Pellaro, dove un momento conviviale tra tutti gli appassionati di teatro sarà accompagnato da un video-dibattito dal tema “Il teatro in pensieri”.

In tutte le iniziative si darà lettura del messaggio internazionale, quest’anno l’autrice è Isabelle Huppert, attrice francese di cinema e teatro.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...