REGGIO CALABRIA. Dopo l’ennesimo ritardo sui pagamenti delle competenze accessorie per il periodo novembre/febbraio 2017, la Uilpa Vigili del Fuoco di Reggio, Crotone e Vibo Valentia, ha deciso di adire le vie legali contro la propria amministrazione che, da tempo, continua a illudere i Vigili del fuoco calabresi con continue promesse da “marinaio”.

Stanchi di subire continue vessazioni, i segretari provinciali
Giovanni Alampi (Reggio), Enzo Crugliano (Crotone) e Enzo Loriggio (Vibo), hanno deciso di tutelare i lavoratori dei loro Comandi, diffidando attraverso un legale di fiducia, la Direzione regionale di Catanzaro, al fine di risolvere i presunti problemi ostativi che impediscono, di fatto, i pagamenti delle spettanze di tutti i lavoratori interessati, già tartassati dagli ultimi conguagli fiscali che hanno generato gravose trattenute sulle ultime buste paga di febbraio e marzo.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...