» » » » » » » VILLA SAN GIOVANNI. Freno (Pd): 'Un partito, una comunità impegnata per la coalizione del buon senso e del cambiamento'

avvocato Cosimo Emanuele Freno
VILLA SAN GIOVANNI. Domenica due aprile il locale Circolo democratico sarà impegnato in una convenzione di territorio finalizzata alla preselezione delle candidature a Segretario nazionale; tutti gli iscritti parteciperanno, interverranno, voteranno per far sentire anche la voce di Villa in un contesto più ampio di partecipazione e di buona politica.

Tutto questo non può che spingere a riflessioni generali che ci riappacificano con il futuro, che ci consentono di coltivare ancora speranza, impegno, voglia di lottare per il miglioramento della nostra bella Città e per la risoluzione possibile di tante problematiche – dalla crisi economica, all’assenza di servizi, alla tutela dell’ambiente e del decoro urbano – che ci affliggono tutti.

Se appartenere e spendersi per un partito organizzato ha un senso è proprio questo: mobilitare una comunità competente e plurale, tante professionalità e idee, per l’interesse di tutta la comunità cittadina.

Si sentono echeggiare fintamente forti, in questo tempo triste di passioni minime, le soluzioni demagogiche di movimenti più o meno liberi, di comitati elettorali spuntati come funghi e di aggregazioni improvvisate nate ad hoc per ottenere – sulla strada del percorso elettorale – solo visibilità.

E le ricette, semplicistiche e velleitarie, sono sempre le stesse: passano dalla demonizzazione dell’avversario ed offrono una semplificazione artefatta delle problematiche per giungere esclusivamente alla richiesta di consensi.

A tutto questo il Partito Democratico di Villa – che mi onoro di rappresentare come uno dei tre reggenti, come ex capogruppo e come membro della delegazione trattante per le elezioni – non può che opporre una diversità di approcci fondata sul merito, sul pragmatismo, sulla conoscenza dei vari dossier cittadini.

Posso dire con orgoglio - e voglio condividerlo con tutte le donne e gli uomini del mio partito impegnati quotidianamente sul territorio - che non esiste tematica, da quella ambientale, a quella burocratica, a quella legata ai presidi di legalità, alle scuole, al fronte mare, ai tributi comunali, alla gestione dell’ordinario quanto dello straordinario amministrare, che non sia stato affrontato dal nostro circolo con importanti riunioni tematiche, con la produzione di documenti e confronti dialettici, con un approfondimento puntuale ed operativo che già nel 2015 è stato contenuto nel programma elettorale della Coalizione VILLA BENE COMUNE – di cui  ero il candidato a Sindaco - e che, oggi, si tratta di riattualizzare ed ampliare con il contributo fattivo ed innovativo di quelle forze in campo in grado di offrirsi all’opinione pubblica come una COALIZIONE DEL BUON SENSO E DEL CAMBIAMENTO capace non solo di vincere ma di ben governare la Città di Villa sotto l'egida del principio di legalità, di buona amministrazione, di competenza e dedizione al bene comune.

Non possono esistere esclusioni preconcette, veti, pregiudizi o diktat personalistici quando il faro è costituito dai contenuti, da un progetto a forte trazione democratica che tratti la questione sociale, l’attenzione alle fasce deboli come la chiave ideale per affrontare tutte le emergenze di Villa: perché non esiste territorio, ambiente, decoro e progresso vero senza lavoro, servizi pubblici, dignità e rispetto dei singoli, delle tante famiglie che oggi, anche a Villa, patiscono per il venir meno di beni essenziali, per la contrazione di consumi indispensabili.

Bene, noi di certo non ci sottrarremo a questa responsabilità, capaci come siamo - come siamo riusciti anche a dimostrare nei duri mesi di forte opposizione consiliare e politica alla passata amministrazione - di trovare unità, di rappresentare sempre una sintesi alta pur nella diversità di sensibilità ed approcci.

Questo è il metodo democratico, il metodo di un riformismo permanente, di un impegno civico costante che, di certo, non teme l’arrembaggio piratesco di alcune tra le proposte alternative in campo che mirano solo ad inquinare ed avvelenare il clima politico/amministrativo, riproponendo offerte politiche fallimentari o millantando verginità politiche inesistenti.
avv. Cosimo Emanuele Freno

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...