Riccardo Partinico e Alessandra Benedetto
ROMA. Si è svolto lo scorso 9 aprile al Centro Olimpico Fijlkam “Matteo Pellicone” di Ostia Lido il trentacinquesimo Campionato italiano assoluto femminile di Karate, specialità Kumite (combattimenti).

La manifestazione svolta con i nuovi regolamenti olimpici ha visto la partecipazione delle atlete appartenenti ai gruppi sportivi militari Fiamme Oro, Esercito e Carabinieri, titolate campionesse europee e mondiali, e le atlete qualificate delle selezioni regionali.

L’atleta reggina Alessandra Benedetto, tesserata con la Sgs Fortitudo 1903, allenata dal maestro Riccardo Partinico presso l’Accademia del Karate, ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria 68 kg vincendo quattro combattimenti e perdendo un solo incontro contro la campionessa d’Italia in carica Lorena Busà (GS Carabinieri Roma) che ha confermato il primo posto anche per l’anno 2017.

Il secondo posto  è stato conquistato dalla campionessa mondiale Silvia Semeraro (GS Esercito Italiano).

Per Alessandra Benedetto è la diciannovesima medaglia vinta ai campionati italiani e per la Sgs Fortitudo 1903, presieduta dal professor Giuseppe Pellicone, è motivo d’orgoglio  se si considera che l’Italia è ai vertici delle classifiche mondiali con gli atleti della nazionale.

I prossimi impegni agonistici internazionali per Alessandra Benedetto saranno la Premier League ad Halle-Leipzing (Germania) dall’8 al 10 settembre e  la Karate 1 serie A il 7/8 ottobre a Salisburgo (Austria).

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...