REGGIO CALABRIA. Il “suono riggitano” nelle mani del maestro Paolo Messineo.

Nuove scuole di organetto per passione allestite presso l’associazione Zampognari di Cardeto con sede in via delle Camelie a San Sperato ed in via Miniera ad Arangea sotto la direzione artistica del giovane maestro Paolo Messineo.

Da quattro generazioni, l’organetto è parte integrante della famiglia di questo giovane suonatore di organetto. Nipote d’arte (suo nonno materno Vincenzo Fotia meglio conosciuto come “CeciuFotia” è stato tra i più grandi suonatori di organetto di tutti i tempi), Paolo Messineo sta portando avanti la tradizione familiare insegnando ai tanti ragazzi che si stanno avvicinando al mondo delle ballate calabresi.

Con le sue splendide “passate”, il maestro Paolo Messineo sta conquistando ogni piazza nella quale si esibisce con passione e dedizione. Ormai, in tantissime feste popolari viene chiamato a gran richiesta per far ballare la gente con le sue sonate antiche, frutto degli insegnamenti del nonno e della sua immensa passione per la ricerca dei suoni. Il suono, per il maestro Paolo Messineo, è il linguaggio dell’anima.

La mia storia –esordisce il maestro Paolo Messineo-  è iniziata ben 22 anni fa sulle orme di mio nonno materno Vincenzo Fotia, meglio conosciuto come Ceciu Fotia.
Alla sua morte mi mancavano le varie performance dell’organetto e cosi ho deciso di investire il mio tempo libero a suonare l’organetto ed insegnarlo.
Infatti, adesso, sto insegnando a tanti giovani che si avvicinano alla tarantella le suonate riggitane e non solo ed ho aperto per pura passione ben tre scuole di organetto per tramandare i suoni riggitani: la prima presso l’associazione Zampognari di Cardeto con sede in via delle Camelie a San Sperato; la seconda a in via Miniera ad Arangea; la terza a Rende”.

Paolo Messineo si è imposto sul palcoscenico della tarantella con professionalità ed abnegazione. Una passione immensa per quello che è stato lo strumento musicale della sua infanzia tra le braccia del nonno Cecio.

Paolo Messineo insegna ai tanti volenterosi che si avvicinano al mondo delle tarantelle e, nel contempo, continua a far ballare nelle varie serate allestite in giro per la Calabria e la vicina Sicilia.

About Pino d'Amico

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare ...